07 gennaio 2015

Hi 2015 and... a Compagnie M Louisa dress

After my "final race" I've been totally off from the blogging thing. Shame on me. Shame on these only 24 hours days have and shame I have to sleep as well, haha...
December came and went with tons of an effervescent and confusing atmosphere I couldn't even realize what day was I was living then.
It arrived the New Year and a very well deserved pause.
For this 2015 we all need tons of these "dream pills" otherwise I'm not sure we are going to make it until the end of the year. I don't know you but I do need my daily dream pills dose.

Dopo il mio "sprint finale" sono sparita dal blog. Vergogna a me. Vergogna a queste sole 24 ore che ogni giorno ha e purtroppo devo anche dormire, haha... 
Dicembre è arrivato e andato in mezzo a una atmosfera effervescente e confusionale tale che non sapevo neanche in che giorno stavo vivendo.
Poi finalemente è arrivato capodanno e una meritatissima pausa.

Per questo 2015 credo tutti avremmo bisogno di queste "dream pills", altrimenti non so come faremo ad arrivarci fino alla fine. Non so voi ma io ho bisogno della mia bella dose giornaliera o non tiro avanti. 

It also happened I was invinted to sew a Louisa dress! 
I got this pattern several time ago but never had time or chance to work on it and stayed on my hard drive all this time.
One, because Emma is not very much into this kind of dresses and I honestly hate to make things my girls won't ever wear. It pisses me off. Really. Too much work and time to stay hanging in the closet. No way.
Two, because my girl number 2 never stops!!

Sono anche stata invitata a cucire un vestito Louisa!
Il cartamodello l'avevo già preso tempo fa ma non avevo mai avuto occassione o tempo per lavorarci.
Uno, perchè Emma non ama molto questi abiti minimalisti. Io odio fare cose che non verrano indossate. Tanto lavoro e tempo per lasciarle riposare nell'armadio. Noooooo!!

Due, perchè la mia figlia numero 2 è una piccola peste. Cavoli. Se non è perchè i suoi geni sono i nostri quasi direi che ce l'hanno scambiata al nido ;) 

But, the Louisa dress needed a reason to be made and also worn so I worked on it!
The Louisa dress pattern was translated to italian by Paunnet for Compagnie M so more italian sewists can work on easily in ther language.
The translation by Paunnet is really well made. You get all the info you need. I highly recommend to read the whole instructions pages and pattern before working on your Louisa dress.

Ma, un'abito Louisa doveva essere fatto e indossato, allora ci ho lavorato su.
Il cartamodello dell'abito Louisa è stato tradotto all'italiano da Paunnet per Compagnie M, così che tanti altri fan del cucito in Italia ora possono farlo nella propria lingua.
La traduzione di Paunnet è perfetta. Si trova tutta l'informazione di cui si ha bisogno. Se vi viene voglia di farne uno vi raccomando di leggere fino in fondo le istruzioni e studiare bene il cartamodello prima di cominciare. 




I also highly recommend to measure your girl accurately and choose the right size according to the measurements you get. If you are a medium or high level sewist you can also make the right corrections you need and go through sizes for making the right custom Louisa your girl needs.

Vi raccomando anche di misurare la vostra fanciulla molto bene per scegliere la taglia giusta. Rispetto agli standard italiani di taglie, questo abitino veste grande. Se avete una certa esperienza e perizia nel taglio e cucito (oppure basta solo sangue freddo ;), potete addattare i pezzi dell'abito d'accordo alle vostre esigenze e fare un'abito Louisa su misura. 

As I was saying before, I want this dress to be loved and worn so I made it in a way Emma has to wear it even if it is not a "princess" alike dress.
I made it in yellow because it's her favorite color. It's made from a knit strecht fabric, I got it from my local fabric shop, a very friendly cotton, rayon and elastan blend. For enhancing the pocket I added this nice piping by Petit Pan I got from Marianne. Long sleeves are a must because it is made for this winter. It's risky to sew for Emma in advance since she gets tall and taller all the time!

Come dicevo prima, io voglio che questo abito venga amato e indossato, quindi l'ho fatto in modo che non lo si possa ignorare anche se non è il solito abito da principessa con gonnellona e volant (seee.. la Emma veste abiti e gonne solo se da principessa anche se ha un tattuaggio di drago sulla pancia che non va più via.. puaaah... ora quando mi diventa "dark", non lo so non lo so non lo so...). 
L'ho fatto giallo perchè è il suo colore preferito. Ho cercato questa maglina e l'ho trovata nel mio negozio di fiducia della porta accanto, una maglia di cotone/viscosa/elastano molto bella da cucire. Come acento di colore per la tasca ho scelto uno sbieco con cordoncino di Petit Pan, preso da Marianne. Le maniche lunghe sono un'obbligo perchè questo abito la mia ragazza lo deve indossare questo inverno. È molto rischioso cucire per Emma in tempo futuro perchè cresce come l'erba e diventa alta altissima giorno dopo giorno.



For making it in a knit fabric I made some modifications to the pattern and I also simplified the most the pieces I needed. I also skip the zipper and used a button instead, this because my kid gets mad with zippers all the time. The worst if they are on the back.
The whole dress was made using a serger except the piping and hem so it was a fast dress to make.
I used the pattern version without seams allowances. I started with a size 5 years and modified what needed to fit Emma's body. I always work on custom orders so I always work to make things that will fit perfect as a second skin.

Il cartamodello è pensato per stoffa non stretch, per farlo in maglina ho fatto qualche modifica al cartamodello originale. Non ho messo la cerniera perchè Emma le odia e ho messo invece una chiusura con un botone.
Il vestito intero l'ho cucito con la taglia e cuci, tranne lo sbieco della tasca e l'orlo. Diciamo che il "fare" dopo il cartamodello e taglio è stato abbastanza veloce.
Ho usato il cartamodello senza margini di cucitura. Ho preso come base la taglia 5 anni e da lì ho fatto qualche modifica d'accordo alle misure di Emma. Siccome lavoro sempre su abiti su misura ho questo pallino che tutto deve venir perfetto, come una seconda pelle per chi indosserà il capo.




For following the whole Louisa dress italian tour here you have the appointments:
Se volete seguire il tour dell'abito Louisa, qui trovate i prossimi appuntamenti:



Thanks to Marte from Compagnie M for this tour. If you feel you NEED to make a Louisa, here you have a 10% coupon code you can use until the end of the tour: LOUISA-INTRO.
GO! ; )

Ringrazio Marte di Compagnie M per l'occassione di cucire questo abito e... per chi ha voglia, offre il 10% di sconto nell'acquisto del cartamodello usando questo codice: LOUISA-INTRO. Il codice è valido durante la durata del tour. 


Pin It

7 commenti:

  1. E' essenziale, bellissimo...less is more!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      A mia figlia piace tantissimo : )

      Elimina
  2. mi piace molto la chiusura alternativa con bottone sul retro! molto carina esteticamente rispetto alla zip se si decide di non foderare il vestito. qualche consiglio per realizzarla? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      È semplicissimo, basta tracciare il risvolti? (facings) del collo seguendo le linee del cartamodello :)
      http://thecuttingclass.com/post/4743693977/basic-facings

      Elimina
  3. Mi piace molto la tua versione con il bottoncino e le maniche più lunghe! Ma poi che colore.. l'adoro!!! ;)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...